Diocesi: Bologna, il 21 ottobre si festeggiano i 40 anni della Caritas con il vescovo Zuppi e il sindaco

Sabato 21 ottobre,  presso la sede della Caritas diocesana (piazzetta Prendiparte, 4), si festeggeranno  i quarant’anni della Caritas a Bologna (1977-2017). Per l’occasione – informa la diocesi – sono in calendario numerose iniziative. Dalle ore 15 l’appuntamento per quanti vorranno unirsi ai festeggiamenti sarà in piazzetta Prendiparte, sede della Caritas bolognese e nel cortile dell’arcivescovado che, per l’occasione, si animeranno di mostre, spettacoli musicali, balli etnici, una sfilata di moda, esposizione di progetti solidali, rinfresco con cibi etnici e tanto altro.
Chi vorrà, potrà scegliere di partecipare alla “Camminata Senza Dimora”, una camminata di 6 Km con partenza dal Centro Beltrame in via Sabatucci 2 (partenza alle ore 14). La camminata, in compagnia del vescovo Matteo Zuppi e del sindaco Virginio Merola, attraverserà la città toccando alcuni luoghi molto significativi per chi a Bologna non ha una casa dove vivere. I camminatori poi raggiungeranno la sede Caritas in piazzetta Prendiparte verso le 17, dove si chiuderà il percorso e potranno così godere delle iniziative in programma. “Può sembrare strano festeggiare il quarantesimo di attività con una ‘camminata’ – ha scritto mons. Zuppi nella lettera inviata per l’occasione ai membri della Caritas diocesana – ma questo ente non può far memoria della sua storia stando comodamente seduto; la carità è sempre in movimento, è sempre in tensione per andare verso chi è nel bisogno, è sempre ‘in uscita’”. L’iniziativa per celebrare questo importante traguardo sarà “un segno visibile del movimento dell’amore, che sa stare accanto a chi arriva e non sa dove andare – si legge ancora –, a chi cerca la vita con il rischio di trovare la morte”.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy