Ue: Lambertz (CdR), la politica e le sfide europee, il punto di vista delle regioni e delle città

Karl-Heinz Lambertz

(Bruxelles) Nel corso della Settimana europea delle regioni e delle città, che si sta svolgendo, fino al 12 ottobre, a Bruxelles, oggi pomeriggio (ore 15) il presidente del Comitato europeo delle regioni (CdR), Karl-Heinz Lambertz, pronuncerà il primo discorso sul tema “Lo stato dell’Unione europea: il punto di vista delle regioni e delle città”. L’intervento è inserito nella sessione plenaria del CdR. Il discorso sarà seguito da un dibattito sul futuro dell’Europa a cui parteciperanno il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e i leader locali dell’Unione. Interverrà anche il commissario Ue per l’azione per il clima Miguel Arias Cañete, che delineerà le priorità dell’Unione per i negoziati dell’Onu sul clima in programma a Bonn, mentre le regioni e le città dell’Ue ridaranno slancio a una coalizione per il clima (www.cohesionalliance.eu) assieme a loro omologhe di Stati Uniti e Canada. Lambertz, spiega una nota, “esaminerà le sfide che si profilano per gli enti locali e regionali nei prossimi anni in settori quali la migrazione, l’occupazione e la crescita, i cambiamenti climatici e la coesione sociale e territoriale”. Alla Settimana delle regioni e delle città partecipano oltre 5mila rappresentanti di enti locali, esperti di politica regionale dell’Ue, giornalisti, docenti universitari, rappresentanti di ong e associazioni legate ai territori dei Paesi dell’Unione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy