Legge elettorale: Governo pone fiducia alla Camera

(DIRE-SIR) – Il governo, nel corso del Consiglio dei ministri, ha autorizzato la questione di fiducia da porre sulla legge elettorale. Il Consiglio dei ministri si è riunito oggi, martedì 10 ottobre, alle ore 13.40 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del presidente Paolo Gentiloni. Segretario la sottosegretaria alla Presidenza Maria Elena Boschi. Il Consiglio dei ministri ha deliberato il proprio assenso a porre la questione di fiducia, qualora risulti necessario, con riferimento al testo unificato delle proposte di legge n. 2352 e abbinate A/R, recante “Modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica. Delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali”. La fiducia è stata annunciata all’aula della Camera dalla ministra per i rapporti con il parlamento Anna Finocchiaro, che ha spiegato come questa sia stata posta sugli articoli 1, 2 e 3 del testo della riforma elettorale.

(www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy