Diocesi: Milano, convegno nei 30 anni del “Farsi prossimo”. Fra i relatori card. Corti e mons. Bazzari

In occasione dei 30 anni dal convegno diocesano dal titolo “Farsi prossimo”, voluto dall’allora arcivescovo di Milano, il cardinale Carlo Maria Martini, Caritas Ambrosiana torna a riflettere sul rapporto con i poveri, gli esclusi, gli stranieri e sulla differenza tra elemosina e carità. Saranno questi, infatti, i temi al centro dell’incontro dal titolo “Farsi Prossimo. Sembra poco, però è tutto”, che si svolgerà a partire dalle ore alle 9 di sabato 11 febbraio nell’auditorium San Fedele di Milano (via Hoepli 3B). L’evento vedrà la partecipazione del direttore di Caritas Ambrosiana, Luciano Gualzetti, del vicedirettore monsignor Massimiliano Sabbadini e di padre Giacomo Costa, presidente della fondazione culturale San Fedele di Milano. Ma all’incontro prenderanno parte anche alcuni protagonisti di quella stagione, come monsignor Angelo Bazzari, che fu direttore di Caritas Ambrosiana dall’83 al ’94 e il vescovo emerito di Novara, recentemente nominato cardinale, Renato Corti, che fu vicario generale durante l’episcopato di Martini. Sugli esiti di quell’incontro ecclesiale dialogheranno in una tavola rotonda: don Marco Bove, già parroco di San Nicolao della Flue, Giovanni Carrara, presidente dal consorzio Farsi Prossimo, il sistema di cooperative promosse da Caritas Ambrosiana che da quel convegno prese nome e impulso, l’assessore alla mobilità e all’ambiente del comune di Milano, Marco Granelli, che a lungo lavorò in Caritas Ambrosiana e Maria Chiara Cremona, volontaria della Caritas.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy