Diocesi: Cesena-Sarsina, martedì 31 al via i “Dialoghi con la città” 2017

Al via i Dialoghi della città, promossi dalla diocesi di Cesena-Sarsina. Si parte il 31 gennaio. “Il dialogo genitori-figli non è scendere in guerra ogni giorno, non è attaccare o difendersi da un nemico e da qualcosa da cui ne usciranno vinti e vincitori!”. Così si trova scritto nel sito www.emapesciolinorosso.org. È diventato il pallino di papà Gianpietro che sarà a Cesena martedì 31 gennaio alle 21 nell’aula magna della facoltà di Psicologia, per il primo incontro della serie “Dialoghi con la città” edizione 2017 intitolata “Siamo tutti fragili”. Dopo la tragica morte del figlio Emanuele, Gianpietro Ghidini nei suoi incontri in giro per tutta l’Italia si racconta agli adolescenti e ai genitori. La sua è una testimonianza che aiuta ad abbattere il muro che si crea tra genitori e figli, con l’obiettivo di incentivare un dialogo aperto e costruttivo. Sì, perché il dialogo tra le generazioni “è un reciproco spogliarsi delle proprie certezze, del proprio sé, per fare spazio all’altro, al suo mondo, al suo modo di vedere le cose”. Una serata, contraddistinta dal titolo “Lasciami volare”, che si preannuncia di grande impatto sia per i giovani che per gli adulti. “La vita è un diamante con mille sfaccettature – si legge ancora nel sito di papà Gianpietro – e non sempre riusciamo a coglierle tutte, soprattutto quando si tratta di cogliere quelle di chi ci sta di fronte”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy