Dialogo interreligioso: Facoltà Teologica Triveneto e Fondazione Lanza, il 9 febbraio a Padova incontro con Elzir e Cottini

Nell’ambito del ciclo di conferenze “Dove va la morale? Bene e male nell’incontro tra le religioni”, promosso da Facoltà teologica del Triveneto e Fondazione Lanza, si svolgerà giovedì 9 febbraio a Padova un incontro su “Bene e male, tra islam e cristianesimo”. A partire dalle 17, presso l’aula tesi della Facoltà Teologica del Triveneto, saranno Izzedin Elzir, imam di Firenze e presidente dell’Unione comunità islamiche d’Italia (Ucoii), e Valentino Cottini, preside del Pontificio Istituto studi arabi e islamistica (Pisai) e direttore Islamochristiana, a dialogare sul tema. Elzir, spiegano gli organizzatori, “è una delle figure più interessanti dell’islam italiano. Imam di Firenze, è da diversi anni presidente dell’Ucoii, la maggiore espressione islamica nel nostro paese; a essa ha impresso un orientamento decisamente teso al dialogo e alla positiva integrazione nella realtà nazionale”. A dialogare con lui sarà Valentino Cottini, che – ricordano i promotori – è “tra i maggiori esperti italiani di dialogo tra le due fedi, in un incontro che intende approfondire i temi etici tra due mondi diversi, ma accomunati dal riferimento alla misericordia”. Il ciclo di incontri proseguirà poi il 16 febbraio con l’intervento di Marcello Ghilardi, ricercatore dell’Università di Padova, e Enrico Riparelli, vicedirettore dell’Istituto superiore di Scienze religiose di Padova, che si confronteranno su “Bene e male, tra Oriente e Occidente”. Giovedì 6 aprile, invece, si cercherà di mettere a fuoco come sia possibile “Pensare l’etica nel tempo della pluralità” in una tavola rotonda a cui parteciperanno Lorenzo Biagi, segretario generale della Fondazione Lanza, Paul Renner, vicedirettore dell’Istituto superiore di Scienze religiose di Bolzano, e Cristiano Bettega, direttore dell’Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della Cei.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy