Biopolitica: Scienza & Vita, una serie di incontri “dentro le fragilità”

“Dentro le fragilità”. Iniziano il 2 febbraio a Roma, una serie di appuntamenti con partecipazione gratuita organizzati dalle Associazioni locali Scienza & Vita (S&V), in sinergia con l’organismo nazionale, grazie alle quali l’associazione si pone l’obiettivo di “rafforzare la consapevolezza dei cittadini sui criteri che regolano le scelte politico-amministrative in materia sanitaria”. Il primo appuntamento (iscrizione a prenotazioni@scienzaevita.org), organizzato da S&V Roma3, avrà come tema “Minori, media e nuove dipendenze” e si svolgerà il 2 febbraio, dalle 17,30 alle 21, al numero civico 10 di Lungotevere dei Vallati. Gli altri appuntamenti riguarderanno “Anziani pro-active”, “Carcere percorsi di dignità” e “Famiglie fragili”.
Al primo incontro, moderato da Sergio Bernardini (Università Tor Vergata Roma), interverranno Alberto Gambino (presidente nazionale Associazione S&V) per parlare di “Introduzione alla scuola di biopolitica”, Elisa Manna (Agcom) di “Media e Minori”, Alberto Siracusano (Università Tor Vergata Roma) de “I minori e le nuove dipendenze”, Tonino Cantelmi (presidente Istituto Terapia cognitivo-interpersonale) di “Mobile born a scuola: dalla mente tecnoliquida al cyberbullismo”, Paola Binetti (medico psichiatra e psicoterapeuta) di “Ruolo e Responsabilità della Politica”. Sono inoltre previste al termine degli incontri delle attività di laboratorio sul tema trattato.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy