Opus Dei: Milano, domani il card. Scola celebra una messa in suffragio di mons. Echevarrìa

L’arcivescovo di Milano, cardinale Angelo Scola, presiederà domani alle 11 in Duomo una santa messa in suffragio di monsignor Javier Echevarrìa Rodriguez, vescovo e prelato dell’Opus Dei. Monsignor Echevarrìa è scomparso il 12 dicembre scorso al policlinico dell’università Campus Bio-Medico di Roma, dove era ricoverato a causa di una lieve infezione polmonare, poi degenerata in un’insufficienza respiratoria. Nato a Madrid nel 1932, il vescovo conobbe Josemaría Escrivà de Balaguer, di cui fu segretario dal 1953 al 1975, anno in cui fu nominato segretario generale dell’Opus Dei. Nel 1994 fu eletto prelato, ricevendo l’anno dopo l’ordinazione episcopale dalle mani di papa Giovanni Paolo II nella basilica di San Pietro. Nel telegramma di cordoglio inviato per “la triste notizia della inaspettata scomparsa” del vescovo “fedele servitore” del Signore, esprimendo la sua vicinanza spirituale ai membri dell’Opus Dei, papa Francesco ha definito monsignor Echevarrìa “un testimone paterno e generoso di vita sacerdotale ed episcopale” che, seguendo l’esempio di San Josemaría Escrivá de Balaguer e del beato Alvaro del Portillo, ha fatto della sua vita “un costante servizio di amore per la Chiesa e per i fedeli”. La messa sarà trasmessa in diretta su Chiesa Tv (canale 195 del digitale terrestre) e sul sito web chiesadimilano.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy