This content is available in English

Parlamento Ue: in plenaria le sfide del 2017. Brexit, migrazioni, terrorismo, crescita e lavoro

(Strasburgo) La sessione plenaria dell’Europarlamento prosegue oggi, dopo l’elezione del neo presidente, con le votazioni per scegliere i 14 vicepresidenti, che affiancano il chairman nella conduzione dei lavori dell’aula. A seguire, in giornata, le votazioni dei cinque questori. In tarda mattinata è previsto un dibattito con il premier maltese Joseph Muscat, president di turno del Consiglio dei ministri Ue, alla presenza del capo dell’Esecutivo Jean-Claude Juncker. Al centro dell’attenzione il programma legislativo semestrale. Nel pomeriggio, invece, si terrà un dibattito tra gli eurodeputati, il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e il vicepresidente della Commissione, Jyrki Katainen, sulle sfide che attendono l’Europa nel 2017, fra cui Brexit, rilancio dell’economia e piano di investimenti Ue per creare occupazione, relazioni con la Russia, sicurezza, migrazioni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy