Farmaceutica: Scaccabarozzi (Farmindustria) su dati Istat, “con +7,3% eccellenza dell’economia italiana”. Assicurare “innovazione e accesso a cure”

Cresce l’export farmaceutico registrando a novembre 2016 un +12% rispetto allo stesso mese del 2015, mentre da gennaio a novembre 2016 (rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente) cresce del 7,3%. Il più alto incremento tra tutti i settori della manifattura. Lo afferma l’Istat nei dati sulle esportazioni delle merci italiane relativi a novembre 2016, pubblicati ieri. “L’industria farmaceutica si conferma come un’eccellenza e una parte fondamentale dell’economia in Italia. Con un export di qualità di oltre il 70% della produzione che è un vero ‘gioiello’ del Paese”, afferma il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi. “Risultati positivi – aggiunge – frutto anche della stabilità garantita dalle istituzioni al settore farmaceutico. Adesso manca lo sprint finale con una nuova governance che assicuri innovazione e accesso alle cure”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy