Pediatria: al Gaslini di Genova “Qua la zampa”, innovativo progetto di dog-visiting per i piccoli pazienti

Per la prima volta le porte dell’Istituto pediatrico Giannina Gaslini di Genova si aprono ai cani. L’iniziativa, del dog visiting, denominata “Gimme five, Qua la zampa”, ha finalità di tipo ludico-ricreativo e di socializzazione attraverso il quale si promuove il miglioramento della qualità della vita e l’incremento del benessere dei partecipanti. I destinatari diretti saranno i bambini e i loro familiari, con una prima fase nel reparto e nel day hospital dell’U.O. di Neuropsichiatria infantile. L’intervento di dog-visiting, spiegano dall’isituto pediatrico genovese, prevede l’utilizzo di cani appositamente formati e verrà effettuato in conformità con le “Linee Guida nazionali per gli interventi assistiti con gli animali (Iaa)”. La sperimentazione permetterà ai bambini ricoverati di incontrare i cani in un primo momento nelle aree verdi dell’Istituto, appositamente predisposte. Attraverso un percorso di gioco e conoscenza, stimolante e innovativo, gli operatori insieme ai conduttori dei cani coinvolgeranno i bambini e i genitori in molteplici e differenti attività legate a questo “speciale” incontro. L’iniziativa è stata realizzata con la collaborazione dell’associazione il Porto dei piccoli onlus che ha redatto con l’Unità di Neuropsichiatria Infantile dell’Istituto il primo progetto di sperimentazione di attività assistita con animali all’interno dell’istituto pediatrico. L’inaugurazione ufficiale è fissata per il 10 settembre.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy