This content is available in English

Austria: Domenicani, invito al monastero di Vienna per riscoprire l’antica preghiera del corpo

I Domenicani di Vienna danno vita a un nuovo progetto pastorale: sotto il nome di “Schola Cordis” (“scuola del cuore”) i religiosi invitano nel loro monastero, da settembre 2016 ad aprile 2017, chiunque abbia “voglia di confrontarsi con stimoli culturali in un ambiente spirituale, di preghiera e di meditazione”. Nel complesso, il programma include più di 30 eventi. Secondo il provinciale, padre Thomas Gabriel Brogl, la “Schola Cordis” è “un’offerta che permetterà di approfondire la propria spiritualità cristiana”. La “scuola del cuore” inizia venerdì 9 settembre con un concerto di canti gregoriani al chiostro proposto dalla Wiener Choralschola. Primo momento di riflessione sarà venerdì 16 settembre con la “Notte del Mistero”: tra gli eventi figurano insegnamenti della danza come preghiera e la riscoperta dell’antica pratica della preghiera corporale domenicana, la “preghiera del corpo”, oggi praticamente dimenticata. Un antico manoscritto del 13° secolo racconta in immagini i “modi di preghiera di san Domenico nei quali mente e corpo sono uniti nella salita verso Dio”, è scritto nella presentazione della “Schola Cordis”. Le manifestazioni della “Schola Cordis” rientrano nelle celebrazioni per gli 800 anni dell’Ordine dei predicatori di san Domenico.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy