Fertility Day: Aigoc, “l’infertilità è un problema in crescita”

L’infertilità è “un problema in crescita che riguarda sia gli uomini sia le donne. È stata individuata la necessità di informare le persone perché è emerso che spesso manca la consapevolezza dei tempi della fertilità, che varia a seconda delle età”. A sottolinearlo è l’Aigoc (Associazione italiana ginecologi ostetrici cattolici), in merito alla campagna del ministero della Salute per il Fertility day. “È triste constatare che mentre in ogni campo della medicina si può parlare e si ribadisce l’urgenza dell’informazione per la prevenzione – sostiene l’Aigoc – quando questo viene fatto per preservare la fertilità, che è ancora strettamente connessa con la sessualità la verità scientifica deve essere taciuta”. L’Aigoc, che ha sempre fatto “informazione scientifica corretta” e si è messa “a servizio della donna e della coppia per renderle veramente libere nelle loro scelte” esprime “solidarietà”, auspicando che il Fertility day non si riduca “a una vetrina espositiva delle tecniche di fecondazione extracorporea per tutte le età e per tutti i desideri”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori