Diocesi: Agrigento, da Regione Sicilia 800mila euro per la messa in sicurezza della cattedrale

Per la messa in sicurezza della cattedrale di Agrigento il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta ha deliberato uno stanziamento di 800 mila euro. Lo riferisce un comunicato dell’arcidiocesi. “Un buon risultato – commenta don Giuseppe Pontillo, direttore dell’Ufficio beni culturali dell’arcidiocesi di Agrigento – che sembra portare a conclusione l’iter intrapreso con l’on. Margherita La Rocca e l’assessore Giovanni Pistorio e che ha visto maturare l’interessamento del ministro Angelino Alfano, del presidente Rosario Crocetta e della vice presidente Mariella Lo Bello, sotto l’attenzione del prefetto di Agrigento”. Il progetto era stato commissionato dal cardinale arcivescovo Francesco Montenegro, elaborato dal professor Teotista Panzeca e presentato con il Bando dell’assessorato infrastrutture e mobilità. Il 22 settembre don Pontillo, con membri del suo staff, si è recato a Roma ed ha preso parte ad una riunione presieduta dal ministro Alfano alla presenza del senatore Giuseppe Marinello. Il 26 settembre, dopo una riunione con la vice presidente della regione Sicilia e diversi responsabili delle istituzioni locali, il presidente Crocetta, si legge nel comunicato, “alla luce di quanto emerso nel corso dell’incontro, ha preso l’impegno, verbalizzato, a portare in giunta nei prossimi giorni una deliberazione che renda immediatamente disponibile il finanziamento di euro 800 mila (ovvero il progetto del prof. Teotista Panzeca che è già esecutivo e cantierabile) previsto dal Patto per il Sud, in considerazione dell’urgenza con la quale si deve provvedere alla cattedrale di Agrigento”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy