Segreteria per la comunicazione: in udienza dal Papa. Mons. Viganò (prefetto), “gratitudine” per lo Statuto

“Gratitudine al Santo Padre per il costante interessamento circa i passi che stiamo compiendo in vista della totale riorganizzazione del sistema comunicativo della Sede Apostolica, secondo il progetto presentato e approvato dal Consiglio di cardinali. E anche un ringraziamento alla Segreteria di Stato per il lavoro competente e lo stile collaborativo”. È quanto esprime monsignor Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la comunicazione, ricevuto oggi pomeriggio da Papa Francesco insieme al segretario della Segreteria, monsignor Lucio Adrian Ruiz, e ai direttori delle varie sezioni del Dicastero. A loro il Papa ha consegnato personalmente lo Statuto del nuovo Organismo, diffuso questa mattina dalla sala stampa vaticana. “Lo Statuto – spiega Viganò in una nota – è il frutto di un lavoro di analisi delle realtà attualmente operanti nel mondo della comunicazione vaticana, di professionisti e di referenti di alcune istanze vaticane interne. Si è trattato di un processo molto utile per tutti per la ricchezza delle osservazioni e per l’apporto delle specifiche competenze. In particolare voglio sottolineare come ci sia stato un positivo coinvolgimento della Segreteria di Stato e del Pontificio Consiglio dei testi legislativi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy