Migrazioni: da febbraio all’Università di Bergamo la settima edizione del master

Prenderà il via alla fine di febbraio 2017 la settima edizione del master in “Diritto delle migrazioni” attivato dall’Università di Bergamo per formare – si legge in una nota – “esperti nel campo delle migrazioni, destinati ad operare con funzioni di orientamento, progettazione, ricerca e coordinamento, in una dimensione nazionale, regionale e internazionale”. Diretto da Paola Scevi, il master fornisce una formazione in ambito giuridico, economico e delle scienze sociali e si avvale della collaborazione dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni, dell’International Catholic migration commission e del Consiglio italiano per i rifugiati. “Per chi immagina il proprio futuro professionale nel settore delle migrazioni, in un ambito di attività destinato a significativi sviluppi nel settore giuridico, amministrativo, sociale e della comunicazione, questo master – prosegue la nota – è una porta d’ingresso privilegiata” anche perché “sono programmati stage presso enti e organizzazioni internazionali e nazionali e presso strutture altamente qualificate coinvolte nella gestione del fenomeno migratorio”. Ulteriori informazioni sul master, la cui conclusione è prevista per marzo 2018, sono disponibili su www.unibg.it/masterbg.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy