Diocesi: Novara, venerdì 23 a Boca l’assemblea diocesana di avvio del nuovo anno pastorale

Sarà “Eccomi. Manda me! Per una Chiesa in uscita” il tema dell’assemblea diocesana che venerdì 23 settembre darà il via al nuovo anno pastorale della diocesi di Novara. Nel segno del XXI Sinodo diocesano, i tre nodi pastorali al centro del cammino della comunità ecclesiale novarese saranno le nuove generazioni, la famiglia e la nuova corresponsabilità dei laici. Al santuario di Boca, con inizio alle 20.45, si terrà una serata dedicata al mondo giovanile e agli oratori, a cui parteciperà don Luca Ramello, responsabile della pastorale giovanile dell’arcidiocesi di Torino, proponendo una riflessione sul tema “Giovani e pastorale integrata nelle Unità pastorali missionarie”. “È importante che in quest’anno i giovani siano il volano delle Unità pastorali missionarie”, spiega monsignor Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara, in un video di presentazione. “Magari all’inizio il movimento sarà lento perché bisogna sciogliere le incrostazioni precedenti, ma poi quando il volano prende il movimento allora trascina anche gli altri”, aggiunge il vescovo, affermando: “voglio affidare ai giovani questo effetto di trascinamento”. Fondamentale sarà la “pastorale integrata”, che significa “superare l’orizzonte ristretto della parrocchia con un lavoro comune”. Per questo, nella serata di venerdì, i presenti saranno chiamati a “riflettere su quali sono le forme, cosa tenere e cosa cambiare, cosa sognare insieme per fare un lavoro di crescita per e con i giovani – conclude Brambilla – dentro un cammino comune tra le parrocchie che sono vicine”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy