Diocesi: Prato, sabato 24 concerto della Rut Band a favore di “Casa Agar”

Sono già più di 600 le prenotazioni per partecipare al concerto che la Rut Band, il gruppo pop-rock pratese formato da ben dodici elementi, proporrà sabato 24 settembre (ore 21) al teatro Politeama di Prato per sostenere l’apertura di “Casa Agar” a Tobbiana, il progetto della Caritas diocesana pensato per dare un riparo notturno alle donne senzatetto. La serata, il cui titolo è “#BracciaAperte”, vedrà il ritorno sulle scene della band dopo quattro anni di inattività. Sul palco ci saranno anche il Saint Paul Gospel Choir, la cantante marocchina Nadia Khoujib e l’artista cinese Franco Lin. “Nata nel 1991, la band prende il nome da Rut, la spigolatrice della Bibbia, e – si legge in una nota – si inserisce nella migliore tradizione della musica pop-rock di ispirazione religiosa. Fino alla fine degli anni Novanta la Rut Band è stata protagonista di moltissimi concerti, praticamente ha partecipato con successo a quasi tutti gli eventi più importanti promossi dalla diocesi, a partire dall’accoglienza del vescovo Gastone Simoni nel giorno del suo arrivo a Prato”. “Ci sono ancora posti disponibili per partecipare alla serata del 24 settembre”, informano gli organizzatori, ricordando che “l’ingresso è gratuito ma è necessaria la prenotazione (info@bracciaperte.org)”. Al termine dello spettacolo sarà possibile lasciare offerte destinate a “Casa Agar”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy