Scautismo: Agesci, sabato a Imperia prima assemblea della nuova zona Ponente ligure

Sabato 17 settembre segna una data storica nella vita dello scoutismo del Ponente ligure. Nelle opere parrocchiali della concattedrale di Imperia, si tiene infatti la prima Assemblea della nuova zona Agesci, risultato della fusione delle precedenti zone Ingauna e Intemelia. Le due zone, corrispondenti alle diocesi di Albenga-Imperia e Ventimiglia-Sanremo, dal 1 ottobre costituiranno ufficialmente la nuova zona. A darne notizia è un comunicato che precisa: “Sarà compito dei capi, che si riuniranno a Imperia per votare il nome della nuova zona, scegliere tra quelli proposti da ciascun gruppo, ed eleggere i quadri associativi, che guideranno la zona per il prossimo triennio. Concluderà l’evento la Messa nella cappella delle opere parrocchiali”. “Si tratta di una nuova sfida – si legge ancora nel comunicato – che potrà anche favorire la collaborazione pastorale fra le due diocesi, soprattutto nell’area pastorale giovanile”. La nuova zona verrà così a comprendere ben tredici gruppi scout: Intemelia (Ventimiglia), Bordighera, Sanremo 1, Sanremo 2, Tabya 100 (Taggia e Levà), Costa Balenae (Riva Ligure e Santo Stefano al Mare), Imperia 2, Imperia 1, Albenga 5, Albenga 1, Loano, Pietra Ligure e Tovo San Giacomo. L’Assemblea si configura come un evento di grande portata che coinvolgerà più di 100 capi e che “segnerà ufficialmente l’inizio di una nuova strada da percorrere insieme, rinsaldando legami già stretti in altre occasioni quali eventi scout, campi formativi e convegni”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy