Congresso eucaristico: mons. Ricchiuti (Altamura) ai 13 delegati, “vivere un’esperienza autentica di fede”

Sono 13 i delegati che rappresentano la diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti al XXVI Congresso eucaristico nazionale, da oggi a Genova (fino a domenica 18 settembre), sul tema “L’Eucaristia sorgente della missione. Nella tua misericordia a tutti sei venuto incontro”. Il gruppo, riferisce una nota della diocesi, è guidato da don Giuseppe Loizzo, direttore dell’Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali, e vede coinvolti altri due sacerdoti, due diaconi, un seminarista e sette fedeli (13 in tutto). “Questo appuntamento – ricorda don Loizzo – avrà una forte apertura alla carità, gesto tangibile di quel mistero celebrato, dalla colletta di domenica 18 destinata ai terremotati del Centro Italia, alle 16mila ostie, che saranno consacrate durante le diverse celebrazioni, preparate artigianalmente nel laboratorio dell’Istituto penitenziario milanese da Ciro, Giuseppe e Cristiano che là scontano una lunga pena”. Monsignor Giovanni Ricchiuti, arcivescovo della diocesi pugliese, incontrando i delegati, ha augurato loro di “vivere un’esperienza autentica di fede, fermandosi a contemplare l’infinita misericordia di Dio, nascosta nel pane eucaristico, ritrovando le motivazioni più profonde per essere veri testimoni dell’amore di Dio nelle nostre comunità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy