This content is available in English

Portogallo: Lisbona, progetto di sostegno e orientamento delle famiglie. Mons. Clemente, “sostenere l’ideale cristiano”

Il cardinale-patriarca di Lisbona ha manifestato il proprio compiacimento per la creazione di un “Centro di accoglienza, sostegno e orientamento delle famiglie” con sede in Carnide, organizzato dalla diocesi in associazione con la Caritas portoghese. “Nella sua fase iniziale, l’obiettivo del progetto ‘Famiglie con vita’ sarà quello di dare un appoggio concreto all’ideale familiare cristiano, fornendo una risposta al condizionamento dell’esistenza contemporanea, che disorienta le persone”, ha affermato monsignor Manuel Clemente presentando l’iniziativa. A sua volta, il presidente della Caritas, José Frias Gomes, ha sottolineato l’importanza di offrire un supporto efficace ai nuclei familiari in difficoltà: “L’idea, che trova ispirazione nell’esortazione apostolica ‘Amoris laetitia’ di Papa Francesco e nelle conclusioni del Sinodo dei vescovi, ha un contenuto programmatico che, oltre ai consueti aiuti economici, sanitari ed educativi, intende proporre anche una riflessione sui valori familiari”. Infine, padre Rui Pedro Carvalho, direttore della Pastorale familiare del Patriarcato di Lisbona, ha posto l’accento sull’aspetto preventivo del progetto: “Le famiglie devono poter incontrare un aiuto con maggiore facilità: punteremo anzitutto sulla formazione di orientatori familiari, sulla creazione di una piattaforma web, e realizzeremo un’inchiesta specifica riservata alle famiglie e agli agenti della Pastorale di Lisbona”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy