Diocesi: Perugia, domani il card. Bassetti presiede la solennità di san Lorenzo con i sacerdoti esteri

Sarà l’arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, il cardinale Gualtiero Bassetti, a presiedere domani, mercoledì 10 agosto alle 11.30, nella cattedrale del capoluogo umbro la solennità di san Lorenzo, diacono e martire, a cui è dedicata la cattedrale stessa. La ricorrenza – si legge in una nota – “è da sempre molto sentita a Perugia, ed è consuetudine celebrarla insieme ai sacerdoti esteri che giungono nel periodo estivo nel capoluogo umbro per seguire i corsi di lingua italiana all’Università per stranieri. Questi ospiti, provenienti da diversi Paesi del mondo, trovano accoglienza in strutture diocesane e parrocchiali”. “La solennità di san Lorenzo, il diacono per eccellenza della carità, è anche occasione per riflettere sulle tante situazioni di povertà del nostro tempo”, prosegue la nota, anche perché al termine della celebrazione eucaristica, il Punto di ristoro sociale “San Lorenzo”, denominato così otto anni fa per volere della Chiesa e del Comune di Perugia, aprirà le sue porte ai fruitori quotidiani. Ubicato nell’antico oratorio dei santi Simone e Giuda Taddeo nel quartiere del Carmine, in pieno centro storico, il Punto di ristoro sociale, più conosciuto come la “Mensa Caritas”, è giornalmente animato da operatori e volontari. Nel pomeriggio di oggi, martedì 9 agosto, alle 18 in cattedrale il card. Bassetti presiederà in cattedrale la celebrazione dei “Primi Vespri” della solennità di san Lorenzo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy