Marcinelle: Grasso, rafforza determinazione ad accogliere migranti

(DIRE-SIR) “Marcinelle è un luogo di dolore ma sempre di più anche di speranza, perché anche da qui è partito il processo dell’integrazione europea, che ha prodotto libertà e diritti, assicurando la dignità e la sicurezza del lavoro come uno dei suoi principali obiettivi”. Così il presidente del Senato Pietro Grasso, nel discorso pronunciato oggi, in rappresentanza del Presidente della Repubblica, alla cerimonia commemorativa del sessantesimo anniversario della tragedia di Marcinelle. “Ricordare quel lungo cammino, ripensare a come eravamo e vivevamo – aggiunge il presidente del Senato – rafforza la nostra determinazione ad accogliere con spirito di solidarietà chi oggi è costretto a migrare e ha diritto alla protezione internazionale, senza trascurare il dovere di ridurre le diseguaglianze e le marginalità che rendono le nostre società più vulnerabili al fondamentalismo e all’illegalità. Il luogo per realizzare compiutamente questi valori è la nostra Unione europea, un’utopia che Italia e Belgio, insieme ad altri, hanno trasformato in realtà. Ad essa noi affidiamo, tutti insieme, le nostre speranze e i nostri principi”.

(www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy