Papa Francesco: udienza in Aula Paolo VI, un “grazie” alla Polonia. “Affido a Dio” il card. Macharski, morto ieri

foto SIR/Marco Calvarese

Non poteva mancare, nell’udienza dedicata a ripercorrere le tappe del suo 15°viaggio internazionale, un “grazie” speciale ai pellegrini giunti dalla Polonia. “Fratelli e sorelle – le parole del Papa durante i saluti che seguono la catechesi – per il vostro tramite ringrazio il popolo polacco e la Chiesa in Polonia per questa grande festa della giovinezza che abbiamo potuto vivere a Cracovia”. “Esprimo nuovamente la mia gratitudine al presidente della Polonia, alle altre autorità, al cardinale arcivescovo di Cracovia e a tutto l’episcopato polacco, nonché a tutti coloro che, in mille modi, hanno preparato e reso possibile questo evento che ha offerto un segno di viva fede, di fraternità e di pace alla Polonia, all’Europa e al mondo. Prego Dio, affinché i giovani che ho incontrato a Cracovia portino nei loro cuori la scintilla della sua misericordia al mondo intero”. “Affido a Dio Padre l’anima del cardinale Macharski, che ho potuto visitare prima della sua morte, avvenuta ieri”, il pensiero speciale del Papa verso l’anziano cardinale polacco che è andato a trovare in clinica, a sorpresa, durante il soggiorno a Cracovia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy