Terremoto: funerali ad Ascoli Piceno, anche collegamento audio-video con chiesa S. Giovanni Evangelista e piazza S.Giovanni Paolo II

La Santa Messa esequiale delle vittime del terribile sisma che ha colpito il nostro territorio verrà celebrata sabato 27 agosto, alle ore 11.30, presso la palestra di Monticelli (sita davanti all’obitorio dell’Ospedale Mazzoni) alla presenza dei corpi di 40 delle vittime del terremoto. Sarà presieduta da monsignor Giovanni D’Ercole, vescovo di Ascoli Piceno alla presenza del capo dello Stato Mattarella e del presidente del Consiglio Renzi. Nella palestra potranno trovare posto i parenti delle vittime, una rappresentanza di coloro che hanno perso la casa nel sisma, i sacerdoti, le autorità e i giornalisti, fotografi e cineoperatori accreditati. Per permettere la partecipazione a tutti i fedeli sarà allestito un collegamento audio-video con la vicina chiesa di San Giovanni Evangelista e l’antistante piazza di San Giovanni Paolo II. Di qui l’invito a  recarsi direttamente in uno di questi due luoghi senza intasare l’accesso alla palestra.
Questa sera, alle ore 21, una veglia di preghiera con rosario sarà celebrata presso la chiesa del Cuore Immacolato in via 3 ottobre, presieduta dal vescovo, alla presenza del Crocifisso che monsignor D’Ercole ha rinvenuto fra le macerie della Chiesa di Pescara del Tronto.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy