Terremoto: da Bari 150 materassi e migliaia di cuscini, federe e lenzuola per gli sfollati

Prosegue senza sosta la corsa al sostegno alle persone colpite dal sisma che ha scosso l’Italia centrale la notte del 24 agosto. Tra le regioni più attive c’è la Puglia. E da Bari l’associazione di volontariato InConTra ha deciso di spedire centocinquanta materassi e migliaia di cuscini, donati dalla compagnia di crociere Msc, al centro di raccolta per l’emergenza di Rieti a meno di 48 ore dalla catastrofe. L’idea è partita dal presidente di InConTra Gianni Macina insieme al vicesindaco del Comune di Bari Vincenzo Brandi, il quale ha provveduto a contattare la Protezione Civile e coordinare le operazioni per la spedizione. “Abbiamo una particolare vocazione ad assistere chi non ha più una dimora – dice Macina – per questo non possiamo rimanere indifferenti a tanta gente che non ha più una casa. Offrire agli sfollati del terremoto tutti materassi e cuscini a nostra disposizione è il minimo che possiamo fare. Oggi i volontari di InConTra caricheranno il primo camion che partirà per il Lazio, ci adopereremo per trovare come altro poter tornare utili alla causa”. E lo spirito di solidarietà dei pugliesi è proseguito Federalberghi che ha messo a disposizione lenzuola e federe trasportate su un camion da 24 metri cubi, che effettuerà almeno due viaggi, offerto dall’azienda Apulia Logistics.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy