Terremoto: appello dalla diocesi di Rieti, “importante coordinare i soccorsi”

“È in corso la gara di solidarietà per portare sostegno alle zone compite dal terremoto – scrive in un comunicato la diocesi di Rieti, duramente colpita dal sisma -. Nella situazione di estrema difficoltà che i territori stanno affrontando, la Chiesa di Rieti conferma l’utilità di ogni iniziativa in favore delle popolazioni, ma invita tutte le persone di buona volontà a fare esclusivo riferimento alle istituzioni e alla Caritas. È infatti importante che ogni contributo venga coordinato per agire con tempestività e intelligenza evitando inutili sovrapposizioni”. La nota segnala le modalità per contattare la Caritas diocesana: “È possibile chiamare il numero 0746 270 611 o rivolgersi agli operatori presenti nella sede di piazza Oberdan”.

Per inviare contributi in denaro è possibile effettuare un bonifico a questi estremi bancari:
Caritas Diocesana di Rieti
Unicredit Banca di Roma
Iban IT43P0200814606000005208129
Causale: Emergenza terremoto Amatrice-Accumoli

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy