Diocesi: L’Aquila, dal 23 al 27 agosto le “Tende della misericordia” con Rns e Ordinariato militare

Fanno tappa dal 23 al 27 agosto a L’Aquila le Tende della misericordia, iniziativa itinerante che dal 13 marzo scorso, per opera del Coordinamento nazionale del Movimento del Rinnovamento nello Spirito Santo e dell’Ordinariato militare italiano, sta percorrendo le Regioni italiane per portare, accogliendo l’invito di Papa Francesco, la Chiesa tra la gente. Non a caso per l’Abruzzo è stata scelta L’Aquila, che per lungo tempo ha abitato le tende e ancora oggi, dopo più di sette anni, in qualche parrocchia, prega ancora nella tenda-chiesa. Una tappa che, si legge in un comunicato,  non solo costituisce “grande occasione d’incontro e segno di speranza per una città tanto provata e territorialmente disgregata”, ma capita “nel periodo festoso in cui la misericordia del giubileo indetto da Papa Francesco si incontra e si fonde con quella del dono giubilare di Papa Celestino” perché coincide con la 722^ Perdonanza celestiniana. Da domani a sabato 27 agosto, chi vorrà potrà liberamente accostarsi, dalle 20 alle 23, alla Tenda della misericordia allestita presso la Villa Comunale a cura del Comitato regionale del Rinnovamento nello spirito santo e dell’Ordinariato militare in condivisione con l’arcidiocesi di L’Aquila e il Comitato Perdonanza. Un’occasione, conclude il comunicato, per “respirare, tra gli spettacoli e gli incontri vari, la spiritualità dei momenti di adorazione, di lode, di silenzio, di riflessione animati dai vari gruppi del Rns” e “incontrare la misericordia del Padre, attraverso i sacerdoti che saranno a disposizione per le confessioni”. Don Claudio Recchiuti, cappellano militare di L’Aquila, guiderà l’adorazione che avrà inizio ogni sera alle 20,30.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy