Cooperazione: dal 26 al 28 agosto a Treviso il convegno di “Africa Mission” sul tema della condivisione

Dal 26 (sera) al 28 agosto, si terrà a Treviso il 42° Convegno nazionale dell’organizzazione Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo, sul tema “Condividiamo! E la vita sarà una festa per tutti”. Un legame quello con la città di Treviso che ha origine nei primi anni Ottanta, quando il grido di aiuto lanciato da don Vittorione in favore dei poveri dell’Uganda, fu accolto da alcuni amici trevigiani.
“Sono tanti gli eventi che si sono susseguiti in questi anni – racconta il trevigiano Carlo Antonello, presidente nazionale di Cooperazione e Sviluppo -; sicuramente uno degli incontri più emozionanti è stato quello con papa Francesco, a cui nel 2015 abbiamo dedicato il millesimo pozzo in Karamoja”. “Il convegno rappresenta un’occasione di incontro davvero unica – spiega Pino Vivan, direttore della sede di Treviso -. Un appuntamento per incontrare tutti i nostri volontari e collaboratori, per fermarci un momento e riflettere sulle scelte del nostro Movimento, sul come mettere in pratica il nostro essere cristiani in questo momento storico particolare”.
Numerosi gli ospiti previsti. Sabato 27 agosto il convegno aperto a tutti, in Seminario vescovile; interverranno tra gli altri Gianfranco Cattai, presidente di Focsiv, don Davide Schiavon, direttore di Caritas Treviso, don Silvano Perissinotto, presidente del Centro missionario della diocesi di Treviso, Francesco Benazzi, direttore dell’Ulss 9 di Treviso, e mons. Mario Paciello, membro della direzione di Caritas Italiana. Si parlerà su “Il diritto di rimanere nella propria terra”. Nel pomeriggio gli interventi proseguiranno con una panoramica delle attività svolte da Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo in Uganda e in Italia. Ospite speciale sarà Jhon Kariuki Mwangi, vicepresidente della Fondazione Slow Food.
Domenica 28 agosto, alle ore 9, messa presieduta dal vescovo di Treviso, mons. Gianfranco Agostino Gardin.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy