Diocesi: Pompei, il 15 e il 16 luglio torna “Una notte… al santuario”

Dopo gli appuntamenti del 17 e del 18 giugno, venerdì 15 e sabato 16 luglio, il santuario di Pompei torna ad aprirsi di notte grazie alla quarta edizione de “Una notte… al santuario!”. Organizzata dal Servizio per la pastorale giovanile, l’iniziativa prevede visite guidate notturne del luogo di culto fondato dal beato Bartolo Longo alla fine dell’Ottocento. Un percorso tra fede, arte, storia e racconto che offrirà ai cittadini pompeiani e a tutti i visitatori la conoscenza della Nuova Pompei e della sua storia, ricca di particolari e aneddoti affascinanti. I percorsi guidati partiranno alle 20.15, alle 20.30 (solo in lingua inglese) e alle 21. Il tour, della durata di circa un’ora e mezza, prevede, per venerdì 15, la visita della cappella “Bartolo Longo”, della cappella “Samuel”, della basilica, della sala offerte, dove sono esposti alcuni oggetti della mostra “Per grazia ricevuta (allestita presso l’Antiquarium degli Scavi archeologici), della cripta, del giardino dei santi pellegrini e del campanile. Al termine di ogni giro turistico sarà offerta anguria a tutti i visitatori, così come era solito fare il Beato Bartolo Longo. Sabato 16 luglio, la visita sarà dedicata esclusivamente alla basilica e all’organo monumentale recentemente restaurato. Per partecipare all’iniziativa occorre effettuare la prenotazione: ogni tour prevede, infatti, un massimo di 50 persone. L’ingresso sarà al lato del campanile, presso la portineria del santuario. A fare da guida saranno i giovani che hanno aderito all’iniziativa “Volontari del Giubileo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy