Papa in Polonia: Cywinski (direttore Museo Auschwitz), appello ai giornalisti a “mostrare il silenzio”

(dagli inviati Sir a Cracovia) “Mostrare il silenzio, per non trattare questo luogo come un pulpito per fare discorsi”. A lanciare l’appello ai giornalisti è stato Piotr Cyminski, direttore del Museo di Aushwitz-Birkenau, meta del terzo giorno del viaggio del Papa in Polonia. “Il silenzio è una decisione profonda su cui il Papa ha riflettuto e che dobbiamo rispettare”, ha detto Cyminski a proposito della visita sotto forma di preghiera silenziosa che Francesco compirà domani nei luoghi dei campi di sterminio. “Il silenzio – ha aggiunto – è una grande sfida per i giornalisti, perché c’è la tentazione forte di riempire questo silenzio”: di qui la necessità, per gli operatori dei media, di “respingere questa tentazione”, pensando in particolare – ha suggerito il direttore del Museo – alle parole pronunciate da Bergoglio due anni fa allo Yad Yashem, al suo discorso “breve ed estremamente eloquente con cui ha iscritto la tragedia di Auschwitz in una tragedia di tutta l’umanità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy