Attacco a Chiesa in Francia: card. Marx (Conferenza episcopale tedesca), “non ci assoceremo al clima di odio e violenza”

“Spaventoso” è nelle parole del cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco-Frisinga, presidente della Conferenza episcopale tedesca e della Comece, l’attentato omicida di oggi in una delle chiese di Saint-Étienne-du-Rouvray. “I fedeli riuniti per la messa in una Chiesa sono diventate vittime di una violenza terribile”. Se questo atto “vorrebbe alimentare l’odio tra le religioni”, scrive il cardinale in una nota appena diffusa, “noi resisteremo e non ci assoceremo al clima di odio e di violenza”. Secondo il presidente dei vescovi tedeschi, “la risposta non può essere un inasprimento dell’odio e dell’essere uno contro l’altro”, bensì bisogna “tentare di catturare gli autori” di questi delitti e “fare di tutto affinché non accada più altra violenza”. Il cardinale Marx, che è a capo della diocesi in cui una settimana fa si era compiuto un altro efferato atto di matrice terroristica, scrive ancora: “In questo momento ci sentiamo particolarmente uniti ai nostri fratelli e sorelle francesi” e chiede a tutti “di pregare per il sacerdote ucciso, per la suora che è ancora in pericolo di vita e per gli altri fedeli che erano stati presi in ostaggio”. E conclude: “La nostra preghiera è anche per gli autori del delitto”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy