Gmg 2016: Pastormerlo (“L’Araldo Lomellino”), “un messaggio di pace e di speranza all’umanità”

“In un momento della nostra storia in cui ci stiamo purtroppo “abituando” a vedere immagini di cadaveri per strada, in cui il mondo intero sembra schizofrenicamente impreparato ad affrontare una emergenza di questo tipo di terrorismo, i giovani di tutto il mondo, e in questo caso i giovani cattolici in particolare, hanno il compito e il dovere di lanciare un messaggio all’umanità. E sono chiamati a farlo da Cracovia”. Lo afferma Emilio Pastormerlo, direttore de “L’Araldo Lomellino”, sul nuovo numero del settimanale diocesano di Vigevano. “La Giornata mondiale della gioventù a Cracovia assume un significato particolare. E i giovani di tutto il mondo dovrebbero esserne responsabilmente consapevoli”, sostiene Pastormerlo, secondo cui “il compito che la Gmg, provvidenzialmente affida ai giovani di oggi, ai giovani cattolici radunati al centro dell’Europa” è “dare al mondo un messaggio di pace e di speranza, con dignità e autorevolezza”. “Non vogliamo le solite immagini patinate di giovani che cantano in sterminate spianate come in un santuario a cielo aperto, che a volte sembrano lontani dalla realtà quotidiana”, osserva il direttore. “Ci attendiamo – prosegue – giovani capaci di parlare all’Europa di oggi, all’Europa della Brexit e a quella della Promenade des Anglais, all’Europa delle frontiere e a quella dei centri profughi, all’Europa di Bruxelles e a quella di Istanbul”. “Ci aspettiamo soprattutto immagini nuove, di speranza, capaci di offrire al mondo un futuro, fatto di entusiasmo e di progetti, di scelte di vita e di ideali per dire che da quelle tragedie è possibile ripartire per costruire davvero qualcosa di nuovo”, evidenzia Pastormerlo, per il quale “è il tempo di un mondo che deve essere affidato ai giovani, l’unica possibilità per cambiare davvero qualcosa”. “Cracovia – conclude – può diventare davvero la ‘ripartenza’ dell’umanità e i giovani questo lo sanno!”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy