Solidarietà: Caritas, Guardia costiera donerà prodotti ittici derivanti da sequestri

La Guardia costiera donerà alle rispettive Caritas diocesane nei vari territori, da destinare ai poveri, prodotti ittici derivanti da sequestri. L’iniziativa è del Comando generale della Guardia Costiera, che ha contattato Caritas italiana spiegando la procedura per la consegna e la donazione a enti caritativi di “beni destinati al consumo alimentare derivanti da sequestri di prodotti ittici”. Questi beni non potranno essere messi in commercio ma solo destinati al consumo nei servizi delle Caritas, come le mense o i centri di accoglienza

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy