Crisi: Acli Roma, al via centro estivo gratuito per aiutare le famiglie

Ha preso il via il centro estivo promosso dalle Acli di Roma nell’ambito del progetto “Net-Share, strategie collaborative e reti territoriali per il sostegno alla famiglia e la conciliazione tra tempi di vita e lavoro”, realizzato anche grazie alla collaborazione speciale del Nucleo Acli Acea, dell’Associazione teatrale delle Acli di Roma, Punto&Virgola e dell’Us Acli Roma. L’iniziativa del tutto gratuita – occorre versare solo 5 euro per l’assicurazione – si svolge fino al 29 luglio e poi dal 29 agosto al 9 settembre dalle 9 alle 17 presso il Collegio del Verbo Divino in Via dei Verbiti, 2 a Roma. Il centro è aperto a ragazzi e ragazze dai 6 ai 14 anni e prevede attività sportive e ludico ricreative ed fruibile fino all’esaurimento dei posti disponibili: info@acliroma.it. “Il periodo estivo con la chiusura delle scuole – spiega Lidia Borzì, presidente Acli Roma e provincia – è uno dei momenti più difficili per le famiglie che non sanno come fare con i propri figli e devono affrontare ulteriori spese per l’accesso a centri estivi spesso molto costosi”. Di qui l’esperienza realizzata dalle Acli romane “grazie a personale qualificato del progetto Net-Share e ai nostri volontari di Servizio civile”. “Un piccolo segno delle Acli di Roma per il Giubileo della misericordia – conclude Borzì -. Lo abbiamo voluto dedicare ai genitori e ai ragazzi romani per far sì che il periodo estivo rappresenti anche un momento di scambio, condivisione ed inclusione sociale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy