Brasile: Rousseff e Temer quasi pari nei sondaggi

(DIRE-SIR) – I dati di un sondaggio pubblicato dal quotidiano ”Globo” hanno mostrato che metà dei brasiliani è favorevole al fatto che Michel Temer – il presidente ad interim subentrato a Dilma Rousseff – resti al potere fino alle prossime elezioni, nel 2018. In quell’occasione, il sondaggio ha rivelato anche che il 32% dei cittadini darebbe nuovamente il voto a Rousseff, sospesa dalla carica a metà maggio scorso poiché coinvolta in un’inchiesta che la vedrebbe responsabile di falsificazione del bilancio pubblico. A complicare le cose, il fatto che – stando alla stessa analisi, realizzata da Datafolha – Temer piace come nuovo presidente al 31% della popolazione. Il 3% dei cittadini sarebbe peraltro disponibile a tornare alle urne il prima possibile. A seguire nei sondaggi, l’ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva, che piace al 22% dei brasiliani, il quale si è detto interessato a candidarsi nuovamente. Dietro di lui, la leader dei Verdi Marina Silva, col 17% e il senatore del partito di destra Psdb Aecio Neves, al 14%.

(www.dire.it)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy