Morte mons. Zimowski: Amci, “addolorati per la grave perdita”

Cordoglio per la scomparsa di monsignor Zygmunt Zimowski è stata espresse oggi dall’Associazione medici cattolici italiani. “L’assistente ecclesiastico, cardinale Edoardo Menichelli, e il presidente nazionale Filippo Maria Boscia, a nome del Consiglio di presidenza, del Consiglio nazionale e di tutti i medici cattolici italiani, sono immensamente addolorati per la grave perdita di monsignor Zimowski, guida illuminata e stimolante che ha costantemente posto il suo impegno pastorale al servizio della formazione degli operatori sanitari, promuovendo uno stile evangelico nel rapportarsi verso chi soffre, vero soggetto di cura”. Lo si legge in una nota dell’Associazione dei medici cattolici italiani. “La sua autentica e credibile testimonianza di fede e di carità – prosegue la nota – sia per tutti noi un invito e un monito a proseguire quella strada da lui tracciata. Certi della resurrezione, eleviamo al Signore il nostro grazie per avercelo donato e preghiamo perché, ora che monsignor Zimowski può vedere il vero volto di Dio che aveva riconosciuto in coloro che soffrono, possa continuare a pregare per noi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy