Società: Milano, Ambrosianeum presenta il “Rapporto sulla città”. Una “bussola per ripartire”

Sarà presentato lunedì 4 luglio a Milano il “Rapporto sulla città – Ambrosianeum 2016″, realizzato dalla fondazione culturale Ambrosianeum con la collaborazione di studiosi di diverse università e con il contributo di Fondazione Cariplo. Il rapporto, edito da Franco Angeli, arriva nel 70esimo anno della fondazione e vuole fornire – secondo i responsabili – l’occasione di riflettere sulla nuova leadership di Milano sia nel Paese sia in Europa, una sorta di “bussola per ritrovarsi e ripartire”. Alla conferenza stampa di presentazione, che si terrà lunedì alle 15 nella sede della Fondazione (via delle Ore, 3), saranno presenti Ilaria Borletti Buitoni, sottosegretario ai Beni e alle attività culturali, Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazione Cariplo e Giacomo Vaciago, docente di Economia monetaria all’università Cattolica, Marco Garzonio, presidente di Ambrosianeum, e Rosangela Lodigiani, curatrice del Rapporto. “In una Milano resa più forte da Expo – ha spiegato il presidente di Ambrosianeum, Garzonio – il nostro Rapporto sceglie di indagare i fenomeni culturali emergenti, intesi come segnali sintomatici di un cambiamento forte. Di fronte alla svolta epocale in atto, pensiamo alla Brexit, la posta in gioco è alta: immaginare la Milano del futuro nella sua naturale posizione di leadership e orientarne scelte e politiche. Con la consapevolezza che Milano gioca la sua scommessa a livello di Città metropolitana, in un percorso segnato e ineludibile”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori