Insieme per l’Europa: Impagliazzo (Sant’Egidio), Africa e pace, le due “missioni” del Vecchio continente

“Gli europei riscoprano la bellezza dell’identità europea e l’Europa riscopra la sua missione: verso l’Africa e per la pace nel mondo”. È il messaggio che Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio, ha lanciato al quarto convegno “Insieme per l’Europa”, in svolgimento a Monaco di Baviera. Impagliazzo ha sottolineato che i cristiani devono “scegliere un’altra volta per l’Europa. Lo devono fare per realismo”, perché “non si può affrontare il futuro da soli”. Il presidente di Sant’Egidio ha delineato due sfide, che l’Europa deve affrontare “con maggiore convinzione”: l’Africa e la pace. “L’Europa ha una missione – a affermato –. Penso all’Africa. Abbiamo di fronte a noi un compito epocale: collegare saldamente e durevolmente il futuro dell’Africa all’Europa”. Inoltre per Impagliazzo, il continente europeo che “è stato l’origine di due guerre mondiali e della Shoah” potrebbe divenire “un paradigma di pace e di solidarietà universale”, contribuendo in modo decisivo alla pace nel mondo. “La civiltà del convivere è la nostra risposta al terrorismo e a fondamentalismo”. L’Europa “non è un sogno lontano”, ha concluso Impagliazzo. “I cittadini dei nostri Paesi sono più europei di quanto sanno. Le istituzioni europee contano molto nei vari Paesi. Il tessuto umano e culturale, in cui viviamo, è europeo. Il compito dei cristiani è quello di dare un nuovo vigore e un nuovo slancio ai valori con cui i padri europei hanno fondato l’Europa. Perché l’Europa non sia soltanto dei padri, ma anche dei figli”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori