Austria: Kukacka (Unione associazioni cattoliche), “gestire con rigore” le prossime elezioni

Per Helmut Kukacka, presidente dell’Unione delle associazioni cattoliche (Gab) la sentenza della Corte costituzionale che oggi ha annullato il ballottaggio delle elezioni presidenziali, è stata “prevedibile e alternativa” e dovrebbe arrivare a ricomporre il vizio che l’ha creata: infatti, “le istituzioni dello Stato, come la Corte suprema, in queste decisioni debbono rispettare la legislazione vigente e non hanno alcun margine di valutazione”. Kukacka vede la sentenza della Corte Costituzionale come un segnale che i futuri turni di votazione debbano essere gestiti con rigore e le violazioni sanzionate. Per il presidente della Gab “bisogna ricomporre il problema della scarsa partecipazione” al voto, “perché nessuno dei candidati ha incontrato l’approvazione della grande popolazione mentre – afferma Kukacka – la partecipazione alle elezioni è un dovere civico”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori