Elezioni amministrative: Zanotti (Corriere Cesenate), agire politicamente per “un bene a vantaggio di tutti”

“A livello nazionale l’attenzione è tutta sul governo, come sempre è accaduto in questi frangenti. Un vero e proprio referendum pro o contro l’esecutivo guidato da Matteo Renzi, il quale invece tenta di spostare l’attenzione sul vero referendum, quello costituzionale in programma nell’autunno prossimo e sul quale il presidente del Consiglio si gioca davvero tutto”. Lo sostiene Francesco Zanotti nell’editoriale del nuovo numero del “Corriere Cesenate”, alla vigilia delle elezioni amministrative di domenica 5 giugno. Nel territorio della diocesi sono tre i comuni al voto: Cesenatico, Gatteo e Sogliano al Rubicone. Zanotti, proseguendo la riflessioni, afferma: “Nelle scorse settimane abbiamo illustrato i programmi di chi si è candidato a sindaco”; “abbiamo ascoltato tante idee sul futuro dei nostri paesi, con chi mette l’attenzione più su un aspetto e chi su un altro. Chi sulla sicurezza dei cittadini, chi sullo sviluppo dell’occupazione, del lavoro, del turismo, dell’entroterra, della cura delle strade e delle scuole, solo per citare alcuni dei tanti temi affrontati. Ma in tutto questo proliferare di dibattiti, incontri, tavole rotonde e interviste, un obiettivo mi è sembrato abbastanza trascurato: il bene comune”. Riprendendo quindi la definizione di bene comune, Zanotti conclude: “Un bene per tutti, non per pochi, e neppure per una maggioranza. Indivisibile, da raggiungere insieme, a vantaggio di tutti”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia