Elezioni amministrative: Rolandi (La Voce del Popolo – Torino), “partecipare al voto, oltre il disinteresse e la rassegnazione”

“Un mese fa l’arcivescovo Nosiglia ci invitava a partecipare alle elezioni per il rinnovo dell’amministrazione di Torino e di molti comuni della diocesi. Quell’appello lo rilanciamo perché pensiamo che la democrazia sia alimentata da un consapevole e libero coinvolgimento alla vita pubblica, oltre la dimensione del disincanto, il disinteresse, la rabbia e la rassegnazione”. Luca Rolandi, direttore de “La Voce del Popolo” e LaVocedelTempo.it, della diocesi di Torino, presenta il nuovo numero del giornale alla vigilia delle elezioni amministrative che interesseranno anche il capoluogo piemontese. “Le attese sono molte e alle stesse bisognerebbe dare risposte possibili, cercare – afferma – di cambiare modelli e paradigmi sociali, costruire un nuovo modello di città, fedele alla tradizione ma capace di comprendere le sfide che la società dovrà affrontare”. Nel giornale figurano le risposte dei candidati sindaci alle domande su integrazione, reciprocità e come vivere e costruire una città plurale; emergenza lavoro (a Torino l’occupazione  in generale e in particolare quella giovanile è ancora molto alta); welfare, cura alla persona; difesa della vita; territori, periferie; situazione sociale e progetti di emancipazione contro la povertà.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia