Diocesi: Tortona e Genova, mons. Viola e mons. Anselmi si incontrano domani sulla cima dell’Antola

In occasione del Giubileo della misericordia, la tradizionale festa di San Pietro sul Monte Antola, organizzata dal Rifugio Parco Antola, in collaborazione con il Parco e la Parrocchia di Propata, si trasformerà in un evento davvero speciale. Domani, infatti, saranno presenti sia il vescovo di Tortona, monsignor Vittorio Francesco Viola, sia il vescovo ausiliare di Genova, monsignor Nicolò Anselmi, che, per la prima volta nella storia del monte, si incontreranno sulla cima dell’Antola in rappresentanza delle due diocesi per celebrare la messa alle ore 10.30. Parteciperanno i giovani in cammino verso la Giornata mondiale della gioventù. La funzione sarà accompagnata dal “Coro delle Vallate” diretto dal maestro Luca Dellacasa. Al termine è prevista la benedizione della croce di vetta restaurata dal Parco e alle ore 12 il ristoro presso la cappella a cura dei volontari, accompagnato da musica tradizionale delle 4 Province. Idealmente i partecipanti potranno salire contemporaneamente da oltre 20 paesi dove inizia un sentiero per il Monte Antola: a piedi, in mountain bike, di corsa o a cavallo. In ogni località vi sarà un gruppo o un’associazione che partirà alle ore 7.30. L’appuntamento specifico per i giovani che parteciperanno alla Gmg 2016, coordinati dai due centri di Pastorale giovanile di Genova e Tortona, è a Casa del Romano sempre alle ore 7.30. I più intraprendenti potranno anche partecipare iscrivendosi all’escursione organizzata direttamente dal Parco Antola “…Facciamo l’alba” con partenza alle ore 3 da Casa del Romano. La festa inizia oggi con la cena al Rifugio e la tradizionale fiaccolata fino alla vetta del Monte Antola per vedere l’alba.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy