Giornata contro droga: Ceis, domani concerto della fanfara dei carabinieri

Sarà la fanfara dell’Arma dei carabinieri l’ospite d’onore della XXIX Giornata internazionale contro l’abuso di droghe e il traffico illecito, indetta dalle Nazioni unite, che sarà celebrata domani al Centro italiano di solidarietà don Mario Picchi (Ceis) di Roma. Per l’occasione nei giardini della sede principale del Centro (via Attilio Ambrosini, 129) si svolgeranno numerose attività tra le quali, alle 16,30, una partita di calcio che vedrà sfidarsi una rappresentativa degli arbitri di Roma contro la squadra del Ceis. Alle 18,30 il concerto della fanfara dei carabinieri, diretta dal maestro Danilo Di Silvestro, sarà anche l’occasione per ricordare il maresciallo Silvio Mirarchi, ferito a morte, il 31 maggio scorso nelle campagne siciliane davanti a una serra in cui si coltivavano 9mila piante di cannabis mentre era impegnato in un’operazione antidroga. Mirarchi, scomparso all’età di 53 anni, ha lasciato due figli di 18 e 22 anni. Il presidente del Ceis, Roberto Mineo, ha voluto fortemente la commemorazione del maresciallo dei carabinieri indicandolo come modello per tutti coloro che quotidianamente combattono contro il traffico di ogni tipo di droga. Infine il programma della giornata prevede anche una mostra d’arte a cura di Tonino Colloca e della pittrice Kristina Milakovic, e un concerto del gruppo musicale The Ginger Experience con cena finale offerta a tutti gli ospiti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy