Solidarietà: domani la presentazione di “La tua amata operetta”, spettacolo in ricordo di Sandro Massimini a favore dell’Associazione italiana studio osteosarcoma

Si terrà domani, martedì 10 maggio alle ore 11.00 presso il Teatro Olimpico di Roma (piazza Gentile da Fabriano 17) la conferenza stampa di presentazione del concerto-evento “La tua amata Operetta”, spettacolo ideato dal regista Sandro Pecorelli Corelli in ricordo di Sandro Massimini, interprete e regista della piccola lirica: l’operetta. Lo spettacolo, in occasione del ventennale della scomparsa di Massimini, è in programma al Teatro Olimpico per giovedì 9 giugno e i proventi saranno devoluti in favore di Aisos (Associazione italiana studio osteosarcoma). Partecipano alla conferenza stampa l’ideatore e regista dello spettacolo Sandro Pecorelli Corelli e gli artisti del cast: Simona Bertini, Andrea Binetti, Stefano Consolini, Max Renè Cosotti, Annalisa Chucchiara, Sara Dilena, Sonia Dorigo, Edoardo Guarnera, Annalena Lombardi, Marco Manca, Fulvio Massa, Daniela Mazzucato, Tamara Trojani, Giorgio Valente, Donatella Zapelloni. Attesi all’incontro anche l’attore Elio Pandolfi, lo stilista di Alta Moda Jamal Taslaq, il maestro Marcos Madrigal, i conduttori della serata Enrica Bonaccorti e Pino Strabioli : Cinzia Leone, Eleonora Brigliadori, Edy Angelillo, Paolo Conticini, Carmen Russo, Enzo Paolo Turchi, Pino Insegno. Presente anche il pittore dei caffè storici, Maestro Stellario Baccelieri, che durante lo spettacolo dipingerà una sua opera che poi sarà messa all’asta.
“Tutti gli artisti protagonisti del grande concerto prendono parte alla serata benefica, gratuitamente, così chi si è offerto di collaborare alla manifestazione – spiega Sandro Pecorelli Corelli – . Questo è un grande gesto di vera e sincera umanità che merita il mio più sentito ringraziamento”. “L’associazione Aisos – chiosa la presidente della Onlus Francesca Maddalena Terracciano – lavora per mettere a disposizione dei piccoli pazienti affetti da osteosarcoma, terribile tumore delle ossa, servizi di assistenza e protocolli di cura sempre più efficaci”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy