Diocesi: Bolzano-Bressanone, nella corsa dei miracoli con youngCaritas al via questo venerdì i ragazzini dell’istituto Marcelline

Duemila studenti delle scuole elementari, medie e superiori dell’Alto Adige nelle prossime settimane di maggio correranno insieme, per sostenere con il loro sforzo l’inserimento scolastico in Libano di loro coetanei siriani fuggiti da una guerra che da 5 anni sta martoriando la popolazione civile. Quest’anno sono 15 le scuole che parteciperanno alla “Corsa dei miracoli 2016”, in 11 località della provincia. Durante i 90 minuti di gara, i giovani sportivi dovranno portare a termine il maggior numero di giri possibili su un percorso di un chilometro e gli sponsor – cercati in precedenza dagli stessi ragazzini tra genitori, parenti, amici e imprese – devolveranno loro una somma prestabilita che aiuterà a sostenere i bambini siriani rifugiati in Libano assistiti dalla Caritas. La quasi totalità delle scuole si riverserà sulle strade nel mese di maggio. Oltre 120 ragazzini e ragazzine dell’Istituto paritario Marcelline di Bolzano (via Marcelline 1) scenderanno in strada venerdì 6 maggio, alle ore 9.40. Da lì, per circa un’ora e mezza, saranno impegnati in un circuito che si svilupperà a partire dal cortile della scuola sulle vie limitrofe all’istituto. Saranno presenti, al momento della partenza, i direttori della Caritas, Paolo Valente e Franz Kripp, e la coordinatrice del progetto di youngCaritas, Isabella Distefano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy