Diocesi: Cosenza, tutto pronto per la beatificazione di don Francesco Maria Greco

Tutto pronto a Cosenza per la beatificazione di don Francesco Maria Greco, in programma sabato prossimo, alle ore 16, allo stadio comunale San Vito. Il sacerdote, “primo parroco diocesano a essere elevato agli onori degli altari”, come ha sottolineato in una conferenza stampa di presentazione il presidente della Commissione per la beatificazione, don Enzo Gabrieli, è stato il fondatore delle Piccole operaie dei Sacri Cuori, congregazione femminile di rito sia latino sia orientale. La celebrazione sarà presieduta dal cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi. “Don Greco ha indicato uno dei filoni del riscatto di questa terra calabrese nell’educazione e nella cultura” – ha detto don Gabrieli, cui ha fatto eco la madre generale delle Piccole operaie, suor Alma Franco: “Il nostro fondatore ha cercato di realizzare una cultura evangelica e una cultura sociale”. “Il nostro carisma – ha proseguito suor Franco – ha un aspetto spirituale contemplativo ma di una contemplazione nell’azione apostolica. Siamo suore dal servizio attivo, sull’esempio di don Francesco Maria Greco a sostegno degli ultimi, dei poveri e dei bisognosi”. Descrivendo “l’attualità del fondatore”, la madre generale ha sottolineato come “nel nostro carisma è compresa ogni povertà, sia a favore dei bambini, che degli anziani e dei giovani. Attraverso l’educazione e la formazione siamo chiamati a raggiungere tutti per completare quella formazione che nelle famiglie e nel sociale tante volte non si raggiunge”. A Rende (Cs) – ha evidenziato ancora don Gabrieli – “è attivo l’unico liceo cattolico della nostra diocesi, quello della comunicazione”. “La nostra Chiesa è in festa. Un sacerdote viene elevato all’onore degli altari – ha scritto in un editoriale sul settimanale diocesano Parola di Vita (che ha realizzato un numero speciale con interviste e approfondimenti) l’arcivescovo di Cosenza-Bisignano, monsignor Francesco Nolè -. La beatificazione di don Francesco Maria Greco fa risplendere il sacerdozio e questa Chiesa nella sua bellezza. Una bellezza che passa nella via della semplicità e del servizio. Don Greco è un dono per questa nostra terra”. Per la beatificazione sono previste 14mila persone, 22 vescovi, 500 volontari, 50 tra giornalisti, fotografi e videoreporter.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy