Fondazione Centesimus Annus: von Bomhard (Germania), “c’è bisogno di virtù nelle decisioni aziendali perché hanno conseguenze di carattere morale”

“L’azione imprenditoriale e la responsabilità sociale non sono opposti, ma piuttosto si completano a vicenda. Idealmente, un sistema economico e di regolazione può creare un ambiente che premia pratiche commerciali sostenibili”: lo ha detto Nikolaus von Bomhard, amministratore delegato di Munich Re (Germania), intervenendo al convegno della Fondazione Centesimus Annus – Pro Pontifice. Quella di Bomhard è una delle testimonianze che hanno portato la riflessione sulla domanda se sia possibile prendere decisioni d’impresa cristianamente ispirate. “Ogni sistema economico con i vari gradi di libertà è aperto anche a un uso improprio. Ecco perché una politica aziendale basata sui valori è indispensabile. Chiunque, rivendicando un diritto di libertà economica ha anche l’obbligo di agire in modo responsabile”, ha sottolineato il manager. Quindi, “le aziende e i dirigenti devono tener conto dell’impatto che le loro azioni avranno sulla società. La chiave di questo è avere modelli di business sostenibili a lungo termine”. Per Bomhard è “possibile trasmettere ai soci il vantaggio di rinunciare ai benefici nel breve termine per un successo a lungo termine”. In tutto questo “è necessaria la virtù di chi decide, perché ogni scelta economica ha una conseguenza di carattere morale”. Certo “le aziende hanno bisogno di vivere i loro valori e ogni manager deve essere un modello in questo senso”. Però “valori religiosi espliciti sono difficili da annunciare in un’impresa con operazioni globali, perché tutte le religioni sono rappresentate tra i clienti e il personale”, ma “l’ambito di valori universali sono spesso condivisi più spesso di quanto si creda” e “l’idea di base del pensiero sociale della Chiesa è condivisa da persone di altre fedi e anche da persone non religiose”, quindi, ha concluso Bomhard, “le decisioni di business cristianamente ispirate o basate su tali valori sono possibili”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy