Diocesi: Reggio Calabria-Bova, domani la Festa dei popoli

Si svolgerà domani, su iniziativa dell’Uficio Migrantes, la Festa dei Popoli a Reggio Calabria che vedrà il coinvolgimento di italiani e immigrati di una quindicina di diverse etnie. Ad ospitare l’iniziativa la parrocchia di Sant’Agostino con le varie comunità etniche inpegnate con danze, canti, recite nel loro tipico abbigliamento oltre a giovani e meno giovani che si sfideranno in piccoli tornei di calcetto, pallacanestro ed altro. Inoltre – spiega il direttore Migrantes, padre Bruno Mioli, verrà presentata e distribuita a tutti i presenti, la “Carta dei diritti e dei doveri di migranti e profughi”, redatta dal Centro diocesano Migrantes con la consulenza di esperti universitari. La festa – dice padre Mioli – vuole “promuovere, senza declamazioni e alti discorsi, ma con la semplice presenza gioiosa di tanta gente di lingue, provenienze e culture diverse, la conoscenza reciproca, l’intesa amichevole, in una parola l’effettiva integrazione fra i vari gruppi di stranieri tra di loro e con gli italiani, in un clima di distensione e di allegria”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy