Diocesi: Fabriano-Matelica, il 28 maggio ordinazione episcopale di mons. Russo ad Ascoli

Si svolgerà il 28 maggio nella cattedrale di Ascoli Piceno l’ordinazione episcopale di monsignor Stefano Russo. Il nuovo vescovo di Fabriano-Matelica è stato sacerdote nel capoluogo piceno della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo e subentra a monsignor Giancarlo Vecerrica, dimessosi per raggiunti limiti d’età. “Sento il dovere – ha affermato monsignor Russo – di rivolgere un saluto affettuoso e riconoscente alla Chiesa che è in Ascoli, essendo, come ogni ascolano, profondamente legato alla nostra terra. Difatti, la nomina a vescovo, costituisce per me, un distacco, perlomeno fisico, dalle mie origini. Vado nella Chiesa di Fabriano-Matelica che il Signore mi affida, con la consapevolezza di rispondere alla Sua chiamata che mi è stata manifestata da Papa Francesco, quale successore di Pietro. Vado, nel segno della Carità di Cristo, per continuare a percorrere la strada che il Signore ha tracciato per me”. Monsignor Stefano Russo è il quarto vescovo ascolano ordinato negli ultimi 18 anni: nel 1998, monsignor Giuseppe Petrocchi, attualmente arcivescovo metropolita de L’Aquila; nel 2000, monsignor Francesco Marinelli, arcivescovo emerito di Urbino; nel 2004, monsignor Piero Coccia, attuale vescovo metropolita di Pesaro. “E’ mio convinto proposito – ha detto – dare continuità a quanto è stato seminato in questi anni da monsignor Giancarlo Vecerrica, nel suo infaticabile ministero: a lui va un particolare saluto ed il mio ringraziamento”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy